Golf o T-Roc? Il confronto dei prezzi

Ebbene la Volkswagen T-Roc è tra noi. E’ già in concessionaria da un paio di settimane ed è pronta a conquistare i clienti e a fare concorrenza a sua maestà “La Golf”. Ci riuscirà? E’ probabile, ma studiandola da vicino ci siamo resi conto che le differenze ci sono eccome, non solo estetiche. E sui prezzi…..c’è una sorpresa.

Scegliere se guidare in alto o in basso è una questione di gusti, e più che altro di mode. In quanto a stile e presenza la T-Roc batte a mani basse la Golf, anche negli interni. Nelle finiture, invece, la situazione si ribalta, e la Golf le “suona” alla T-Roc, che in fatto a plastiche, pur ben assemblate, non è esattamente la prima della classe (anche quelle della plancia sono molto rigide), al contrario delle “soft touch” per cui è sempre stata apprezzata la Golf.

Alla voce spazio invece se la giocano. A separarle solo 3 cm in lunghezza (la Golf è la più lunga, 426 cm), mentre la larghezza è praticamente analoga. La T-Roc ha un baule più grande, a 445 litri (392 se 4Motion) contro i 380 litri della Golf, che però secondo me offre maggiore spazio nei sedili posteriori. Sulla T-Roc se il guidatore davanti è alto, lo spazio per i passeggeri non è granché.

E sui prezzi? Teoricamente la Golf dovrebbe stare un gradino sopra alla T-Roc in quanto a segmento, e quindi costare di più, mentre la T-Roc dovrebbe stare a metà, tra la nuova Polo e l’auto più venduta d’Europa.
Ho provato a configurarle entrambe cercando di mettere gli optional secondo me oggi irrinunciabili su un’auto, per scoprire se alla fine, almeno il prezzo aiuta a scegliere.

Golf o T-Roc: benzina 1.0 TSI
A separarle sono solo 4 cavalli, la T-Roc ne ha 116 e la Golf 110. Seguendo il consiglio del mio amico venditore VW, è meglio configurare una T-Roc dall’allestimento base, Style, che è più personalizzabile. La Golf invece inizia ad avere dei listini che si stanno preparando all’uscita del nuovo modello nel 2019, per cui l’allestimento che più è sovrapponibile alla T-Roc Style, è il Business, visto che la Comfortline non è più a listino.

Come per i cavalli, in questo caso il prezzo è praticamente lo stesso, la Golf parte da 22.650 euro, mentre la T-Roc da 22.850. Entrambe hanno una dotazione di serie abbastanza ricca, soprattutto dal lato sicurezza, con l’irrinunciabile Adaptive Cruise Control, di serie. La T-Roc va oltre offrendo anche il Line Assist.
Ho integrato la dotazione con la vernice metallizzata Yellow Kurkuma (bi-colore sulla T-Roc), il cruscotto digitale, clima bizona, Mirror Pack e fari full LED…per un prezzo finale di…. 26.225 euro per la T-Roc 1.0 TSI Style e 26.900 per la Golf.

Golf o T-ROC: diesel 2.0 TDI 150 cv 4Motion DSG
Sulle diesel la situazione non cambia molto, anche perché in questo caso, visti i prezzi non certo popolari, tanto vale scegliere gli allestimenti top, Advanced per T-Roc, e Highline per la Golf. In questo caso la Golf a trazione integrale costa parecchio di meno in partenza, 33.500 euro contro i 34.400 della T-Roc.

La T-Roc Advanced però ha di serie i full LED (1.500 euro sulla Golf) e i cerchi da 18″ (850 sulla Golf). A conti fatti la Golf viene 37.340 e la T-Roc 35.800. Va detto però, che la Golf ha molti pacchetti che ne rendono conveniente la scelta, arrivando così ad avere una dotazione decisamente più ricca della T-Roc.

Morale? Sul fronte prezzo la Golf si difende dignitosamente. La T-Roc, che secondo le stime, in Italia diventerà il modello Volkswagen più venduto in Italia, ha tutte le carte per piazzarsi in cima alle preferenze degli italiani…..tutte tranne una…….le finiture!

E voi? Quale scegliereste?

, , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *