Ssssssth, Silenzio! nel 2019 arriva l’Harley elettrica

Mancano 10 mesi al 2019, l’anno durante il quale Harley-Davidson lancerà sul mercato la prima due ruote elettrica.
Coscienza ambientalista penserete voi? Macché!
Ultimamente, per la casa americana, non sono tutte rose e fiori. Le vendite sono in calo di circa il 7%, da più di 4 anni. Inoltre, studi di mercato hanno evidenziato come la richiesta di motociclette elettriche dovrebbe crescere del 50% entro il 2020. E infatti, notizia di qualche giorno fa, avremo pure un campionato di MotoE.
Così la cara e buona vecchia Harley ha deciso di provarci.
Dopo aver letto queste prime righe immaginatevi la faccia dei puristi e degli appassionati di due ruote – e noi ne conosciamo parecchi – contornata da una serie di “WTF!”.

Avete ben presente il classico e inconfondibile suono del Flathead Harley, vero? Bene, ora sostituitelo con quello dell’aspirapolvere di casa vostra.
È un po’ come se “The Rock” fosse una voce bianca, o come se la McLaren di F1 avesse il motore di una Daci….. ah no l’ultima è vera!
Scherzi a parte. La e-Harley, non sostituirà mai i modelli diventati icona. Niente pericolo di vedere un’evoluzione del logo Harley con al posto delle ali, le batterie, come si legge su qualche forum.
Sarà semplicemente un nuovo segmento di mercato, secondo noi di nicchia, ma con alti margini di guadagno.

La conferma di una Harley elettrica ovviamente ha attirato molta attenzione e altrettante obiezioni. L’elettrico è considerato ad impatto ambientale zero, in marcia. E qui nessuna obiezione. Ma…tutto dipende da come viene prodotta l’energia elettrica per caricare le batterie. Nei paesi a più alta dipendenza da carbone e petrolio o con bassi tassi di energia prodotta dalle rinnovabili, la teoria delle emissioni zero regge poco.
E da cosa saranno composte le batterie di cui saranno dotate? Per lo più piombo e cobalto, difficili da smaltire. E, come è già noto, un motore elettrico impiega molto tempo per la completa ricarica.
Va detto che Harley non punta sulla carta “ecologia”, ma sul fatto di essere la prima a cogliere una richiesta/curiosità del mercato.

Polemiche e dubbi a parte come sarà la nuova Harley? Sono giunte solamente poche notizie a riguardo. Quello che sappiamo è che avrà una potenza tale da fare 0-100 in 4 secondi e che l’autonomia sarà superiore ai 100 km. Quindi programmatevi bene le gite fuori porta, mica da scaricare le pile anzitempo.

Ora bisogna solo aspettare l’anno venturo, ma mi raccomando “ssssssht!”. Silenzio! Altrimenti non la sentiremo arrivare!

, , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *