Esclusiva | EQA: La Classe A elettrica è sempre più vicina, e in Italia!

Mercedes EQA. Sembrerebbe una formula alla Einstein e invece è il nome della futura versione elettrica della Classe A, che ormai pare essere sempre più vicina al suo arrivo come dimostrano le nostre foto esclusive da Marzamemi in Sicilia, dove hanno girato proprio due giorni fa, lo spot pubblicitario del concept.

Ormai tutti conoscono Tesla e come si sta muovendo, da qualche anno a questa parte, nel mercato dell’automobile. L’elettrico ormai non è più completamente un’utopia, né una novità. Come reagiranno quindi i colossi del settore al sasso lanciato da Elon Musk? Beh elettrificando i loro modelli, è ovvio! Mercedes rappresenta la storia della mobilità su quattro ruote, se non ci si può addirittura spingere a dire che è essa stessa la storia del veicolo a motore ed è pronta a farsi pioniera anche dell’era elettrica.
Sappiamo che lo farà; è stato annunciato qualche tempo fa il nuovo brand EQ che identificherà le full electric della casa di Stoccarda e che troviamo anche sulle vetture di F1, a sottolineare la presenza di componenti elettriche nel powertrain delle monoposto.

Come si declinerà sul mercato questa idea di proporre una mobilità alternativa ai clienti? Entro il 2022 la stella a tre punte conta di introdurre più di 10 veicoli a trazione completamente elettrica, estesi su tutta l’ampiezza della gamma, dalle compatte alle berline di lusso. Veniamo al dunque: perché vi sto raccontando tutta questa storia?
I nostri fan ci hanno mandato proprio ieri delle fotografie, da Marzamemi, il comune della Sicilia orientale, famoso per la Riserva di Vendicari. Ebbene in Piazza Regina Margherita, nella splendida cornice di uno dei luoghi più belli dell’isola siciliana, Mercedes ha allestito un set per uno shooting al concept EQA, presentato al Salone di Francoforte nel 2017, come visione della mobilità elettrica nel segmento delle compatte premium.
Ciò è sicuramente sintomo che il tempo scorre in fretta, e che Mercedes si sta muovendo in questa direzione; possiamo quindi aspettarci che ulteriori dettagli vengano rivelati nei prossimi saloni mondiali e che i primi prototipi stiano già attraversando delle fasi di test!

Il concept Mercedes-Benz EQA si fa notare sicuramente per il design e per le strisce LED a profusione che ne evidenziano le forme a partire dalla calandra frontale e sopratutto…è una tre porte! La versione tanto attesa e bramata da noi fan e possessori di Classe A.
EQA però, non è solo stile, ma anche contenuti. Avrà un range notevole (fino a 400km, dipende dalla scelta del powertrain) e per le potenze combinate dei due motori elettrici che sviluppano fino a 272 CV e ben 400 Nm di coppia disponibile in ogni istante, peculiarità dei motori elettrici. La trazione è integrale permanente con la possibilità di gestire la ripartizione della coppia in base alla modalità di guida in cui ci si trova, ad esempio Sport e Sport Plus sposteranno maggiormente la trazione sull’asse posteriore favorendo una guida più sportiva. Come sempre le elettriche promettono grandi numeri sulla carta, ma poi nel mondo reale sta effettivamente a noi trovare il compromesso col piede destro per non ridurre di colpo a 100 i km di autonomia ma anche per non spostarsi sempre in modalità Eco!
Mercedes promette che la EQA, che monta un pacco batterie da più di 60kWh, si ricaricherà molto velocemente o con le solite colonnine, o ad induzione. No, non dovete metterla sul fornello di casa, è un altro modo per chiamare la ricarica wireless. Sì, proprio come quella degli smartphone! Inoltre una joint venture tra le grandi case tedesche si propone di estendere in modo capillare le stazioni di ricarica in Europa, a partire dalla Germania ovviamente.

Cosa ne pensate? L’elettrico è ancora utopia?

P.S. Speriamo tutti quanti che AMG metta le mani anche sulle future EQ!!

, , , , , ,

About Stefano Colleoni

23 anni, studente di Ingegneria Meccanica con la passione per tutto ciò che ha delle ruote e un motore! View all posts by Stefano Colleoni →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *