PREMIERE | Nuova Audi Q8 [Gallery]

Se il nuovo stile Audi non fosse ancora chiaro, ci pensa la nuova Q8 a rinfrescarci la memoria! A Shenzhen, il 5 Giugno scorso, la nuova SUV di Ingolstadt ha fatto il suo debutto ufficiale, presentata al mondo durante l’Audi Summit organizzato nella metropoli Cinese. Tremate BMW X6 e Mercedes GLE, il Signore degli Anelli sta arrivando!

Sentenze a parte, questa nuova nata della casa dei quattro anelli condivide la piattaforma MLB Evo con il SSUV di Lamborghini, la Urus. Lo sviluppo delle due auto è stato portato avanti in parallelo, ma non lasciatevi ingannare: sono ben lontane dall’essere uguali!

Possiamo immaginare questa Q8 come una versione “civilizzata” del concetto estremo espresso da Lamborghini, in attesa che i tecnici di Audi Sport ci mettano le mani ovviamente! Si prevede l’uscita di una versione RS (già ai test su strada), con propulsori e prestazioni superiori. Vi avrò fatto pensare che ci sia carenza di cavalli immagino… beh non è per nulla così! Dal lancio sarà disponibile solo la versione 50 TDI, corrispondente al 3.0 V6 Turbodiesel da 286 CV e 600 Nm di coppia, ma le faranno presto seguito la 55 TFSI (3.0 Turbo benzina da 340 CV) e la 45 TDI (3.0 Turbodiesel da 231 CV). Lo schema di immissione sul mercato segue un po’ quello delle nuove A8, A7 e A6, appena rinnovatesi.

Tutte le motorizzazioni saranno Mild Hybrid, ovvero figureranno come ibride anche se le componenti elettriche saranno solo un motorino elettrico (al posto di alternatore e motorino d’avviamento) e una batteria agli ioni di Litio da 48V. Questa genialata permette di abbattere notevolmente i consumi andando a spegnere il motore termico nelle fasi di basso carico di lavoro, mantenendo l’avanzamento per inerzia (favorita dal piccolo motore elettrico). La trazione è rigorosamente integrale e gestita dal sistema Audi quattro; al comfort e al piacere di guida contribuiscono anche le quattro ruote sterzanti, fino a 5° sull’asse posteriore.

Le forme della carrozzeria sono possenti e muscolose, linee tese circondano le fiancate passando per il posteriore, cercando di snellire la silhouette di questa SUV coupé da quasi 5m di lunghezza e 2145 kg di peso. All’anteriore l’ampia calandra ottagonale racchiude i radar del cruise control adattivo avanzato ed è affiancata dai due fari Matrix LED con una firma luminosa caratteristica per questo modello; allo stesso modo al posteriore è la fanaleria a risaltare, con un lungo “mono ciglio” rosso che unisce i due fari, sempre Full LED e con indicatori di direzione dinamici. Peccato per i finti scarichi, ma ormai ci siamo stancati di dirlo! Audi si è ispirata anche alla famosa Audi Quattro per il design di questa Q8, ed effettivamente alcune forme nella vista laterale sembrano rimandare alla leggendaria vincitrice del Campionato del mondo Rally.

Gli interni hanno la stessa disposizione delle nuove ammiraglie di casa Audi, con i due grandi display centrali leggermente orientati verso il conducente, uno per la parte multimediale e uno per clima e sistemi di ausilio alla guida, e l’ormai noto Audi Virtual Cockpit. La qualità costruttiva e la cura del dettaglio, come al solito, traspaiono dalle immagini. Combinazioni e accostamenti di materiali pregiati non mancano, sta al cliente creare la propria vettura confezionata su misura, condita con tutta la tecnologia che il marchio della Vorsprung durch Technik ha sviluppato e migliorato negli anni.

Riuscirà la Q8 ad affermarsi in un segmento già da anni occupato e fidelizzato dagli altri marchi tedeschi?

 

Galleria:

 

 

*Battutaccia: se acquisterete la Q8… potrete fare il pieno solo presso stazioni di rifornimento Q8! 😉

, ,

About Stefano Colleoni

23 anni, studente di Ingegneria Meccanica con la passione per tutto ciò che ha delle ruote e un motore! View all posts by Stefano Colleoni →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *